En poursuivant votre navigation sur ce site, vous acceptez l’utilisation de Cookies pour réaliser des statistiques de visites.

VITTIMA DI UN' INFRAZIONE

Per essere considerati una vittima riguardo alla legge bisogna soddisfare due condizioni, da una parte, gli atti commessi devono costituire un' infrazione e, d' altra parte, la vittima deve aver subito un pregiudizio che la coinvolga in modo diretto. Inoltre il pregiudizio deve essere accertato e stabilito nel momento in cui viene denunciato.

In effetti, nei testi di legge, chi subisce un pregiudizio e cioè un danno ( perdita di un bene, licenziameno, mancato rispetto di un contratto, mancato pagamento di  affitti...) non per questo è potenzialmente vittima di un' infrazione penale.
Hai subito un pregiudizio :

  • fisico : si tratta di danni alla salute o all' integrità fisica (ferite, dolori fisici, ecc..) da una persona.
  • morale : se si tratta di danni di ordine psicologico ( ansia, sofferenza psichica, ecc...).
  • vita sociale : se si tratta di danni che hanno come conseguenza la privazione di certe soddisfazioni della vita di tutti i giorni ( impossibilità di proseguire in un' attività sportiva....).
  • materiale : se si tratta di perdite, danni e degradi materiali conseguenti all' infrazione su dei beni mobiliari o immobiliari.
  • indiretto : se si tratta di un pregiudizio materiale o morale dovuto a un decesso o  a un danno subito da un familiare.

Il responsabile dei fatti ha commesso un' infrazione che puo' essere :

  • una violazione : disturbo alla quiete pubblica, insulti in privato, degradi lievi,
  • un delitto : furto, truffa, molestia sessuale o morale, violenze, omicidio non intenzionale...
  • un reato : rapina, stupro, terrorismo, omicidio colposo...

NE PUOI PARLARE

Chiamando in qualsiasi momento l' Associazione di Aiuto alle Vittime d' Infrazioni Penali al numero : 93 25 00 07 che ti potrà proporre ;

  • un aiuto, un ascolto, un accompagnamento psicologico, un sostegno,
  • un' informazione sui tuoi diritti.

PUOI ANCHE SPORGERE DENUNCIA

Affinché l' aggressore risponda dei suoi atti di fronte alla giustizia e che tu ottenga un risarcimento

Contatta subito :

  • La direzione della Sûreté Publique- aperto 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 ( 9 rue Suffren Reymond, telefono : 93 15 30 15 ).
  • Il Procureur Général con una lettera indirizzatagli direttamente al Palais de Justice, 5 rue colonel Bellando de Castro 98000 Monaco, telefono : 98 98 83 69.
  • il Giudice Istruttore.

PUOI COSTITUIRTI PARTE CIVILE

 E' molto raccomandato costituirsi parte civile. Cosi, il tuo avvocato potrà essere informato dell' insieme degli elementi della pratica e dello svolgimento della procedura.